Binance ammette che la sua gestione dei fondi non è “perfetta”.

Binance ammette che la sua gestione dei fondi non è “perfetta”.

  • Dopo il crollo di FTX, Binance ha iniziato a fornire prove di riserva per assicurare ai suoi utenti la sua stabilità.
  • Un portavoce ha dichiarato che la borsa sta lavorando per spostare i collaterali in un portafoglio dedicato.

Binance, la principale borsa di criptovalute, ha ammesso che la sua gestione dei fondi degli utenti non è sempre stata perfetta e ha notato che ha “erroneamente” conservato alcuni fondi aziendali nello stesso portafoglio come garanzia per alcuni token interni noti come B-token. Questi token coniati da Binance consentono agli utenti di scambiare criptovalute come Bitcoin ed Ethereum sulla catena BNB.

Parlando dell’evento, Binance ha riferito a Decrypt che “i dati sulla catena evidenziati da terze parti mostrano che l’amministrazione dei portafogli caldi non è sempre stata perfetta”. La borsa ha recentemente rilasciato una prova di garanzia per i B-Tokens, offrendo dettagli per tutti i 94 token emessi.

La piattaforma di trading ha precedentemente affermato che i B-token sono garantiti 1:1 e sono completamente collateralizzati. Tuttavia, la prova della garanzia mostra che Binance riserva circa il 50% di tutti i token B in un unico portafoglio noto come “Binance 8”.

Il portafoglio sembra avere in riserva molti più token di quelli necessari per il numero di B-token emessi da Binance, il che indica che la borsa ha combinato i fondi dei clienti con le garanzie piuttosto che conservarli separatamente. Un portavoce ha dichiarato che la borsa è a conoscenza del recente mix e sta lavorando per trasferirli a portafogli collaterali dedicati.

La nuova scoperta getta un enorme dubbio sul sistema di gestione dei portafogli di Binance e sembra essere contraria alle sue politiche pubblicizzate. La pagina della prova di riserva della società afferma che le partecipazioni societarie di Binance non sono incluse nei calcoli della prova di riserva e sono registrate in conti diversi.

Secondo Binance,

Quando un utente deposita un Bitcoin, le riserve di Binance aumentano di almeno un Bitcoin per garantire la piena copertura dei fondi dei clienti. È importante notare che questo dato non include le partecipazioni societarie di Binance, che sono conservate in un registro completamente separato.

Dopo il drammatico crollo di FTX nel novembre 2022, Binance ha fornito regolarmente rapporti sulle prove delle riserve al pubblico per rassicurarlo sulla sua stabilità. Questa strategia è stata imitata da molti altri operatori del settore, tra cui Crypto.com e OKX. Tuttavia, questi rapporti sono stati pesantemente criticati.

Lawrence Woriji

Nella mia carriera di giornalista mi sono occupato di storie emozionanti e trovo molto intriganti quelle legate alla blockchain. Credo che il Web3 cambierà il mondo e voglio che tutti ne facciano parte.

Ultime notizie

Link alla fonte