Il regolatore di Singapore spiega l'azione contro Binance vs FTX — Avverte che anche gli scambi di criptovalute con licenza possono fallire

La Monetary Authority of Singapore (MAS), l'autorità di regolamentazione che sovrintende al settore delle criptovalute, ha difeso l'azione intrapresa contro l'exchange di criptovalute Binance e non contro la piattaforma di criptovalute crollata FTX. La banca centrale ha anche avvertito che le criptovalute sono "altamente volatili e molte di esse hanno perso ogni valore".

La banca centrale di Singapore chiarisce la sua posizione su Binance e FTX

L'Autorità monetaria di Singapore (MAS), la banca centrale del paese, ha emesso un comunicato stampa questa settimana "per rispondere ad alcune domande e idee sbagliate che sono sorte sulla scia della debacle di FTX.com (FTX)".

La banca centrale ha spiegato: "Un primo malinteso è che fosse possibile proteggere gli utenti locali che hanno avuto a che fare con FTX... MAS non può farlo poiché FTX non è autorizzato da MAS e opera offshore".

Il MAS ha proceduto a giustificare l'azione intrapresa contro Binance e non contro FTX. Il primo è stato inserito nella Investor Alert List (IAL) della banca centrale mentre il secondo no. Il regolatore ha chiarito:

Sebbene sia Binance che FTX non siano autorizzati qui, c'è una chiara differenza tra i due: Binance sollecitava attivamente gli utenti a Singapore mentre FTX no.

Il MAS ha ordinato a Binance di cessare di fornire servizi di pagamento ai residenti di Singapore nel settembre dello scorso anno. Pochi mesi dopo, lo scambio di criptovalute ha interrotto i suoi servizi di scambio nella città-stato.

"Binance infatti è arrivata al punto di offrire quotazioni in dollari di Singapore e ha accettato modalità di pagamento specifiche di Singapore come Paynow e Paylah", ha sottolineato la banca centrale, aggiungendo di aver ricevuto diverse lamentele su Binance tra gennaio e agosto 2021. Il MAS ha dettagliato :

MAS ha collocato Binance sullo IAL perché aveva sollecitato utenti di Singapore senza licenza. Inoltre, su segnalazione di MAS, il dipartimento per gli affari commerciali ha avviato un'indagine su Binance per possibile violazione del Payment Services Act (PS Act). Non c'era motivo di inserire FTX nella IAL in quanto non vi erano prove che avesse violato il PS Act.

Commentando specificamente FTX, il regolatore ha osservato: “Non c'erano prove che stesse sollecitando specificamente gli utenti di Singapore. Anche le negoziazioni su FTX non potevano essere effettuate in dollari di Singapore. Ma come nel caso di migliaia di altre entità finanziarie e crittografiche che operano all'estero, gli utenti di Singapore hanno potuto accedere ai servizi FTX online".

Uno studio recente ha indicato che quando Binance ha chiuso i servizi a Singapore, i suoi utenti sono passati a FTX. Successivamente, più utenti di Singapore utilizzavano il sito Web FTX.com prima che lo scambio crollasse rispetto a qualsiasi altro paese, ad eccezione della Corea del Sud.

La banca centrale di Singapore mette in guardia sui rischi di investire in criptovalute

Notando che "La lezione più importante dalla debacle FTX è che negoziare qualsiasi criptovaluta, su qualsiasi piattaforma, è pericoloso" e gli investitori "possono perdere tutti i loro soldi", il MAS ha avvertito:

Gli scambi di criptovalute possono e falliscono. Anche se uno scambio di criptovalute fosse concesso in licenza a Singapore, sarebbe attualmente regolamentato solo per affrontare i rischi di riciclaggio di denaro, non per proteggere gli investitori.

Inoltre, il MAS ha sottolineato: "Le criptovalute stesse sono altamente volatili e molte di esse hanno perso ogni valore... Le turbolenze in corso nel settore delle criptovalute servono a ricordare gli enormi rischi legati alla negoziazione di criptovalute".

Dopo il crollo di FTX, Temasek del governo di Singapore ha scritto il suo investimento di $275 milioni nella società di criptovalute. Singapore ha cercato di ridurre i rischi per gli investitori di criptovalute al dettaglio con regole restrittive.

Cosa ne pensi del chiarimento della Monetary Authority di Singapore? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto.

Kevin Helms

Studente di economia austriaca, Kevin ha trovato Bitcoin nel 2011 e da allora è stato un evangelista. I suoi interessi riguardano la sicurezza dei Bitcoin, i sistemi open-source, gli effetti di rete e l'intersezione tra economia e crittografia.

Crediti immagine: Shutterstock, Pixabay, Wiki Commons

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è un'offerta diretta o una sollecitazione di un'offerta di acquisto o vendita, né una raccomandazione o approvazione di prodotti, servizi o società. Bitcoin.com non fornisce consulenza in materia di investimenti, fiscale, legale o contabile. Né la società né l'autore sono responsabili, direttamente o indirettamente, per eventuali danni o perdite causati o presumibilmente causati da o in connessione con l'uso o l'affidamento a qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.

Notizie più popolari

Nel caso te lo fossi perso

Collegamento alla fonte

Autore

Caricamento dati ...
Confronto
Visualizza grafico confrontare
Visualizza tabella confrontare
it_ITItaliano