La Yellen del Tesoro degli Stati Uniti afferma che le criptovalute non dispongono di una regolamentazione adeguata — definisce il collasso dell'FTX "un momento Lehman" - Regolamentazione Bitcoin News

Il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen afferma che il crollo dell'exchange di criptovalute FTX dimostra che l'industria delle criptovalute "ha davvero bisogno di una regolamentazione adeguata". Ha aggiunto: "È un momento Lehman all'interno delle criptovalute e le criptovalute sono abbastanza grandi da causare danni sostanziali agli investitori".

Il segretario al Tesoro Janet Yellen sull'implosione FTX e la necessità di un'adeguata regolamentazione delle criptovalute

Il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen ha parlato della necessità di un'adeguata regolamentazione delle criptovalute a seguito del crollo dell'exchange di criptovalute FTX in un evento ospitato dal New York Times Dealbook mercoledì. Lei disse:

Sono stato scettico e rimango abbastanza scettico.

Pur sottolineando l'importanza di garantire che le criptovalute abbiano un'adeguata protezione dei clienti, il segretario al Tesoro ha osservato che è anche importante rimanere aperti alle innovazioni finanziarie, in particolare quelle che potrebbero ridurre i costi delle transazioni transfrontaliere e contribuire a migliorare l'inclusione finanziaria.

Yellen ha continuato a commentare il tracollo di FTX, che ha dichiarato bancarotta l'11 novembre. a causa del suo crollo. Lei ha commentato:

Penso che tutto ciò che abbiamo vissuto nelle ultime due settimane, ma anche prima, dica che questo è un settore che ha davvero bisogno di una regolamentazione adeguata. E non lo fa.

Il segretario al Tesoro ha anche rivelato che gli Stati Uniti stanno discutendo i regolamenti sulle criptovalute con gli alleati e il Dipartimento del Tesoro ha mappato le preoccupazioni "significative" relative alle criptovalute. Ha osservato che garantire la protezione dei beni dei clienti e la segregazione di tali beni sono tra le massime priorità.

Yellen ha paragonato l'implosione FTX al crollo di Lehman Brothers. La banca d'investimento ha presentato istanza di fallimento secondo il capitolo 11 nel 2008, che ha innescato un'enorme flessione del mercato azionario e ha portato a un salvataggio di $700 miliardi da parte del governo degli Stati Uniti. Yellen ha descritto:

È un momento Lehman all'interno delle criptovalute e le criptovalute sono abbastanza grandi da aver subito danni sostanziali con gli investitori.

Tuttavia, ha osservato che il tracollo di FTX "non si è esteso al settore bancario", sottolineando che "le autorità di regolamentazione bancaria sono state molto attente alle criptovalute".

All'inizio di questo mese, Yellen ha affermato che il fallimento di FTX ha rafforzato la sua opinione secondo cui il mercato delle criptovalute richiede "una regolamentazione molto attenta", osservando che "mostra i punti deboli di questo intero settore". Ha spiegato: “In altre borse regolamentate, avresti la segregazione delle risorse dei clienti. L'idea di poter utilizzare i depositi dei clienti di uno scambio e prestarli a un'impresa separata che controlli per fare investimenti rischiosi e con leva finanziaria, non sarebbe qualcosa che è consentito.

Cosa ne pensi dei commenti del segretario al Tesoro americano Janet Yellen? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto.

Kevin Helms

Studente di economia austriaca, Kevin ha trovato Bitcoin nel 2011 e da allora è stato un evangelista. I suoi interessi riguardano la sicurezza dei Bitcoin, i sistemi open-source, gli effetti di rete e l'intersezione tra economia e crittografia.

Crediti immagine: Shutterstock, Pixabay, Wiki Commons

Disclaimer: Questo articolo è solo a scopo informativo. Non è un'offerta diretta o una sollecitazione di un'offerta di acquisto o vendita, né una raccomandazione o approvazione di prodotti, servizi o società. Bitcoin.com non fornisce consulenza in materia di investimenti, fiscale, legale o contabile. Né la società né l'autore sono responsabili, direttamente o indirettamente, per eventuali danni o perdite causati o presumibilmente causati da o in connessione con l'uso o l'affidamento a qualsiasi contenuto, bene o servizio menzionato in questo articolo.

Notizie più popolari

Nel caso te lo fossi perso

Collegamento alla fonte

Autore

  • Guglielmo Foster

    William Foster è un redattore per la regione dell'Asia centrale e dell'Europa. In precedenza ha lavorato come redattore presso Acuris (Mergermarket) dove era responsabile di documenti su startup, accordi di private equity, raccolta fondi, sviluppi e direzione editoriale. Il suo periodo più memorabile è stato alla Reuters, dove è stato sia reporter che redattore per vari team.

Caricamento dati ...
Confronto
Visualizza grafico confrontare
Visualizza tabella confrontare
it_ITItaliano